New Era Drinks
Longdrink

Preparare direttamente in un bicchiere tipo highball riempito di ghiaccio con:

6 cl Gosling’s Black Seal Rum

10 cl Ginger Beer

Mescolare il tutto e guarnire con fetta di lime

Scuro e tempestoso in italiano, è l’unico cocktail dove pende una licenza ufficiale che appartiene ad una compagnia produttrice di rum delle Bermuda, infatti per chiamarlo Dark’n Stormy bisogna utilizzare il Gosling’s Black Seal Rum. Secondo fonti storiche le Bermuda ospitarono i giocatori di rugby australiani i quali gradirono molto il drink, tanto da portare la ricetta a casa. Il cocktail si diffuse moltissimo, tanto che nel 1993 venne proposto anche in lattina. Negli USA venne conosciuto grazie ai velisti che, solcando i mari delle bermuda, assaggiarono il cocktail e lo portarono in patria, adesso su tutta la costa orientale viene servito il Dark’n Storm

Unforgettables
Before Dinner
Ingredienti:
4,5 cl Rum chiaro
2,5 cl Succo di lime fresco
1,5 cl Sciroppo di zucchero

Il Daiquiri è un cocktail di origine cubana già in voga negli USA nei primi del ‘900. Si narra che già i marinai inglesi nel ‘700 usavano la ricetta del Daiquiri per combattere lo scorbuto, producendo un grog ricco di vitamina C che bevevano durante le lunghe traversate. Secondo gli storiografi, durante la guerra tra USA e Spagna, un marine sbarcò nei pressi di Santiago de Cuba e, recatosi in una mescita, per placare la sua sete, ordinò rum con succo di lime e aggiunse zucchero, così nacque il Daiquiri. Pe un’altra versione nasce nel 1905, sempre sulla spiaggia di Daiquiri, grazie a due ingegneri che lavoravano su una miniera di ferro che, prima di visitarne altre, prepararono casualmente il cocktail che risultò ottimo

Contemporary Classic

Longdrink

5 cl Ron chiaro

12 cl Cola

1 cl Succo di lime

Versare gli ingredienti in un highball con ghiaccio, guarnire con fetta di lime.

La storia del Cuba Libre (Cuba liberata) risale alla fine dell’800, quando le truppe americane liberarono l’isola dal dominio spagnolo. Secondo alcuni il cocktail è nato per festeggiare la liberazione dell’isola, un barman cubano miscelò la cola (tipica bevanda americana) ed il rum (distillato dell’isola)per unire simbolicamente le due nazioni. Sembra che il Cuba Libre, inizialmente, fosse un Daiquiri allungato con Cola. Si narra anche che, un capitano di un gruppo di soldati statunitensi giunti in un bar in Havana, ordinò rum, cola e ghiaccio con una fetta di lime, il drink piacque a tutti i soldati che brindarono “per Cuba libre”.

Si prepara nello shaker con ghiaccio e si serve in doppia coppetta cocktail, guarnito con una fetta di lime.

Contemporary Classics

All Day Cocktail

Ingredienti:

4 cl Vodka al limone

1,5 cl Cointreau

1,5 cl Succo di lime

3cl Succo di mirtillo rosso

Inventato nel 1958, ma diventa il cocktail più popolare della costa orientale degli Stati Uniti trenta anni dopo quando, John Caine mette il Cosmopolitan nella lista dei drink del suo bar il “Caffè Mars”. Diventa il Cocktail di successo che è oggi grazie anche alla cantante Madonna che, alla fine degli anni novanta, dichiara che il Cosmopolitan è il suo drink preferito. Le citazioni nel telefilm “sex in the city” hanno rafforzato la sua popolarità.

Versare gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio e filtrare in coppetta cocktail

Unforgettables

All Day Cocktail

 

                           Ingredienti:

4,5 cl Gin

1,5 cl Sciroppo di lampone

1,5 cl Succo di limone

Alcune gocce di bianco d’uovo

Dedicato al Club per soli uomini di Philadelfia, questo cocktail è nato prima del proibizionismo. Questo Club ha una lunga storia iniziata negli anni dieci con molti iscritti famosi, sarà un po’ dimenticato per la presenza del bianco d’uovo nei cocktail non a tutti gradita ma che dona al drink quella particolare schiumetta.

Si prepara direttamente nella Flute, adagiare una zolletta di zucchero, sul fondo del bicchiere, con due gocce di angostura bitter, poi il Cognac e lo Champagne. Si guarnisce con fetta d’arancia e una ciliegina al Maraschino.

Contemporary Classics

 Sparkling Cocktail

Ingredienti:

9 cl Champagne

1 cl Cognac

2 gocce di Angostura Bitter

1 zolletta di zucchero

Compare nel ricettario degli anni novanta, la ricetta viene confermata nell’ultima codificazione sostituendo il Cognac al Brandy

Versare gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio e filtrare in una coppetta cocktail. Guarnire con lemon twist e una ciliegia al maraschino

Unforgettable  All day cocktail

Ingredienti:

4 cl Old Tom Gin

1 cl Maraschino

1 cl Orange Bitters

1 cl Succo di limone

Il suo nome è legato ai soldi e il suo colore ricorda l’oro, infatti per casino si intende una piccola palazzina o edificio ad uso ricreativo, un tempo presente nei parchi o giardini, delle proprietà nobiliari. Il Casinò fu creato in Francia agli inizi del 1900 dove ebbe un buon successo, però fu in Canada che ebbe la massima affermazione con il nome di “Cocktail delle guardie”.

Caipirinha

In un bicchiere old fashioned mettere lo zucchero di canna ed il lime. Pestare delicatamente ed aggiungere ghiaccio e la Cachaca.

Contemporary Classics

   All Day Cocktail

                           Ingredienti:

5 cl Cachaca

1/2 Lime tagliatoin 4

2 Cucchiai da tè di zucchero di canna

La parola Caipirinha è diminutivo di Caipra, che significa contadino, è il cocktail brasiliano per eccellenza. La base del cocktail Caipirinha è la Cachaca, distillato più bevuto in Brasile, ottenuto dalla distillazione del succo della canna da zucchero.Il 90% della produzione di Cachaca è consumata nella nazione stessa, conosciuta all’estero solo dopo che la Caipirinha è stata introdotta nei cocktails popolari dell’ I.B.A.

Versare gli ingredienti in un bicchiere tipo old fashioned, con ghiaccio. Versare lentamente il liquore alle more mescolando circolarmente. Guarnire con fetta di limone e due more.

New era Drinks

All Day Cocktail

 

Ingredienti:

4 cl Gin

1,5 cl Succo di limone

1 cl Sciroppo di zucchero

1,5 cl Liquore di more

Anni ottanta, 1986, nasce il Bramble (rovo), ideato dal barman Dick Bradsell. Nel quartiere londinese di Soho, in questi anni, c’è un gran fermento, i locali sperimentano ogni tipo di ingrediente nei loro cocktail. Al Fred’s Club, Dick, realizza il Bramble un mix di colori bianco e nero che danno un aspetto marmorizzato, un successo che ha portato questo cocktail ad essere nella lista dei cocktail di ogni bar londinese.

Bloody Mary

Versare gli ingredienti in un highball glass. Guarnire con sedano e fettina di limone.

Contemporary Classics

Longdrink

 

 

4,5 cl Vodka

9 cl Succo di pomodoro

1,5 cl Succo di limone

2-3 gocce di Worcercestershire Sauce

Tabasco, Sale e Pepe qb

“Maria la Sanguinaria” tradotto letteralmente, personaggio realmente vissuto intorno alla metà del 1500, Maria I d’ Inghilterra nata Maria Tudor sovrana britannica e regina d’Irlanda e d’Inghilterra fece giustiziare circa trecento oppositori religiosi di fede protestante. George Jessel inventò il cocktail, però era solo succo di pomodoro e vodka, e Fernend Petiot aggiunse le spezie, salsa e succo di limone, rendendolo più gradevole.